La «Salome» di Chailly/Michieletto

Sarò brevissimo perché della Salome (già nelle Musiche ispirate alla luna) un giorno parlerò "per bene"... Si sa tutti che doveva essere Zubin Mehta a dirigerla, ma, dopo un paio di ottimi concerti streaming da Monaco e Firenze (in entrambi ci ha regalato dei fantastici Preludes di Liszt!), è stato sopraffatto dall'affaticamento (Mehta ancora non... Continue Reading →

Buffy non è Whedon

Chiunque abbia un minimo di esperienza con la "cultura" è millenni che scinde l'uomo dall'artista e, soprattutto, l'opera d'arte dal suo "creatore"… e spesso chi ha esperienza con la cultura sa benissimo che l'opera d'arte molto raramente è "creazione" di una persona sola… alcuni esempi:Berlioz era oppiomane paranoico e possessivo, per poco non è stato... Continue Reading →

30 giorni di «Buffy»

Mi lascio andare a una cosa totalmente stupida su Buffy perdonatemi! - Trenta giorni con Buffy ispirati da un meme feisbuccoso, che immagazzino anche qui! - Giorno 1: Stagione preferitase la giocano la 5a e la 3a, con un posticino per la 2a (anche se così è un po' come non rispondere)... Giorno 2: Episodio... Continue Reading →

Connery e Proietti

Una simple list molto personale con una paroletta sui loro film da me preferiti: CONNERY Dr. No (Terence Young, 1962)È certo molto interessante, ma, tra i Bond, non è quello che mi sconfinfera di più... (su Bond c'è da leggere per forza Cine Muffin: eccola su Dr. No) From Russia with Love (Terence Young, 1963)Meglio...Ma... Continue Reading →

Rigoletto dal Circo Massimo in TV

Di Rigoletto s'è parlato tantissimo... È il numero 14 di Operas II;se ne parlò tantissimo quando lo allestì Francesco Micheli nel 2018;è anche nei 10 album... Per cui si sa che io ritengo il film di Jean-Pierre Ponnelle e l'allestimento "mafioso" di Jonathan Miller, entrambi del 1982, gli oggetti in cui si tornò a comprendere... Continue Reading →

La presa della Bastiglia

Momento galvanizzante della Storia, ma via via, col tempo, divenuto sempre più controverso... Il 14 luglio 1789, un libertarissimo Vittorio Alfieri (1749-1803), con Ippolito Pindemonte (1753-1828), si mise a saltare dalla gioia per l'inizio della rivoluzione libertaria...tre anni dopo vide la tirannia di Robespierre e si trasformò (nei poco più di 10 anni che gli... Continue Reading →

5a e 6a di Beethoven streaming di Nézet-Séguin da una Verizon Hall vuota

La Verizon Hall, all'interno del Kimmel Center for the Performing Arts di Philadelphia, è la home della Philadelphia Orchestra... Dal 2012, il capo della Philadelphia Orchestra è Yannick Nézet-Séguin (gli altri sono stati: Fritz Scheel [1900-1907], Karl Pohlin [1908-1912], Leopold Stokowski [1912-1938: Stokowski ha fatto partecipare l'orchestra a Fantasia di Disney, uscito nel 1940], Eugene... Continue Reading →

«Il Trovatore» streaming dalla Bayerische Staatsoper

Col Covid-19 i teatri sono chiusi, e ancora nessuno, specie in Italia, ha ideato un sistema di tutela dei lavoratori dello spettacolo (oltre alle partite IVA, ai liberi professionisti, agli ancora troppi contrattini a progetto del menga) che un mondo iper-liberista ha sempre condannato al "boccheggio" nelle acque bassissime del precariato: lavoratori che già in... Continue Reading →

[2020] Le canzoncine di Sanremo

L'hanno detto tutti che è stato un festival troppo lungo, con troppa gente, e arrivare in fondo, ogni volta, era impossibile...Era una sequela di ospiti e di gag discutibili (a mio avviso Fiorello aveva fatto il suo tempo già nel 1998, e Tiziano Ferro lo ritengo espressivo e capace di fare musica quanto un tubo... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑