The Last Duel

Si sa che Ridley Scott è passato sotto tantissimi flop...ma in qualche modo Scott ce l'ha fatta a riemergere ogni volta... I suoi primi trionfi creativi, cioè Blade Runner e Legend furono già loro formali flop prima dell'osanna cult, e Scott sopravvisse loro grazie alla "rendita" di The Duellists e Alien e poi ai poliziotteschi... Continue Reading →

007 No Time To Die [fiaba e spoiler]

Difficile parlarne... quindi, come al solito, andrò a suggestioni random! - È fiaba! È fiaba bella pregna e bella pompante! Quasi tutti i cattivi sono orchi perfino deformi e deturpati, quasi a simboleggiare le storture dell'essere umano inner, le brutture dell'inconscio, come i veri cattivi sanno fare da sempre (Rami Malek è tutto sfigurato, c'è... Continue Reading →

Il «Dune» di Villeneuve

DOPPIATO MA IN IMAX L'ho visto in un lussuoso doppiaggio di Carlo Cosolo, lussuoso ma comunque impotente nei confronti di certe tessere: a un certo punto Chalamet dice «Give me water» con la voce delle Bene Gesserit, e per rendere la voce, Villeneuve opta per "non farla sentire" e quindi Chalamet usa solo il labiale:... Continue Reading →

La «Cinderella» della Sony con Camila Cabello

Un tempo c'era la TV... Facevano tanti belli spettacoli in studio, sia seri (gli sceneggiati di Sequi, Majano, D'Anza) sia parodici (la Biblioteca di Studio Uno di Antonello Falqui e Gino Landi)... Erano cose poco apprezzate dai teatranti veri, ma tanti teatranti ci lavoravano lo stesso... e col tempo la nostalgia ha fatto il suo... Continue Reading →

Al cinema “d’estate”: Sibyl

A Firenze i cinema sono ancora alla canna del gas... c'è poco da fare...Nel weekend si vede più gente, ma tra settimana (che per molte sale d'essai o di seconda visione o specializzate in eventi e festivalini era un tempo molto redditizio), è ancora calma piatta...E quest'estate, dopo la chiusura forzata, ci sono stati i... Continue Reading →

The Suicide Squad, missione suicida

Ne ho sentito parlare molto bene e mi sono stupito...A dire la verità non avevo alcun interesse... Di Gunn ho visto solo i lavori hollywoodiani: Super lo trovai una merda, i Guardiani della Galassia (dei quali ho visto solo il primo) non li apprezzai per niente (mi ci annoiai, tanto)... tutta la sua polemica sul... Continue Reading →

Il papiro del 2020/2021

Gli altri papiri sono in Indice... -- Nonostante il lockdown furono ben 31 i film del 2019/'20...Quest'anno ho visto solo 13 film in sala... 7 sono Up1 è Down1 è Not so Down3 i SuperDowne uno ed un unico SuperUp... Stagione, quindi, abbastanza tragica... -- Tenet -- Christopher Nolan -- WB -- SuperDown!La filmografia di... Continue Reading →

Estate ’85

Pensavo di andare a vedere un film serio......paragonabile a My Summer of Love di Pawlikowski (vedi Film controversi contro l'omo+fobia)......così appariva nel trailer... - Invece, almeno nella versione italiana diretta da Antonella Baldini, questo film di François Ozon rivela un tono sornione tutto sommato divertente e perfino "scacciapensieri", attento più a rendere la componente adolescenziale... Continue Reading →

Cruella

Si può avere tutte le idiosincrasie che ci pare per questo genere di film e si possono avere con somma ragione... Ma all'interno di un filone logoro e bieco come i live action Disney, così scalcagnati e ridicoli di statuto e a priori, le idee portate avanti da Craig Gillespie sono OTTIME, sono davvero il... Continue Reading →

The Father

Di questo film ho sentito, soprattutto da parte di 20enni su Twitter, un gran parlar bene, della serie proprio «Oddio quanto è bello, commoventissimo, bellissimo, realistico a mille, struggentissimo!!!»......e di solito, quando è così, a me il film non piace... Poi l'ho visto osannato da Enrico Magrelli, esperto cinemista (tra i selezionatori di Marco Müller... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑