«Un luogo incerto» di Fred Vargas

L'editrice Viviane Hamy di Parigi ha pubblicato questo libro nel 2008 e Margherita Botto l'ha tradotto in italiano per la Einaudi di Torino (la collana degli Stile Libero Big, la stessa di Proletkult) nel marzo del 2009...Un libro di 10 anni fa... Schifato dai gialletti e un po' stomacato da Nella Notte, ma attratto dallo... Continue Reading →

Annunci

TAG la mia estate ideale…

Allora, io odio l'Estate... ma stavo per fare un superpost sulla musica colta da associare all'Estate...poi mi sono reso conto che tante cose che vi avrei incluso, in previsione di altri post analoghi per le altre stagioni, sarebbero state ripetute ogni volta (le composizioni di Vivaldi, Rorem, Glazunov, Haydn, Čajkovskij, Raff ecc.), con solo pochissime... Continue Reading →

«Nella Notte» di Concita De Gregorio

Io amo molto Concita De Gregorio, nonostante sia pisana (forse la considero livornese dentro)...Nei talk show dove va ospite è quella che riesce a esprimere molto spesso quello che io penso di un fatto o di una "follia" politica, e quella che riesce a farmela capire ancora meglio...Insieme a lei io metterei soltanto Marco Damilano... Continue Reading →

Il Papiro del 2018/’19

Gli altri Papiri con gli elenchi dei film recensiti in passato si trovano nella pagina di Indice... - Quest'anno i film visti in sala sono stati solo 53, uno in meno dell'anno passato... Ci sono:9 SuperUp17 Up 7 Not so Up 7 Not so Down6 Down7 SuperDown -- 1 - Don't Worry -- Gus Van... Continue Reading →

Serenity, l’isola dell’inganno

Sono andato dopo aver letto le idee di Chest of Tales, sicché me lo sono un po' spoilerato, ma vabbé... - Molto spesso io trovo queste operazioni delle sciocchezzuole... Uno degli archetipi maggiori di questi alambicchi di vicenda, se si esclude naturalmente la Alexandra di Licofrone (300-200 a.C.), è, lo dico sempre, il romanzo «Pincher»... Continue Reading →

Regia, regia, pur piccina che tu sia…

ANTICHITÀ I testi di Eschilo, Sofocle ed Euripide non hanno didascalie... Quando ho fatto io il regista, per 6 anni, neanche io scrivevo le didascalie nei copioni che scrivevo io... perché erano copioni che avrei diretto io... cioè: era inutile scrivere nel dettaglio, con una didascalia, con quale inflessione/intenzione dire una certa battuta, oppure in... Continue Reading →

Edison, l’uomo che illuminò il mondo

Dopo averne sentito parlare tanto male per me è stata una sorpresa constatare quanto questo film non sia così orribile...Forse il cattivo passaparola mi ha fatto predisporre a qualcosa di molto brutto, e ciò ha abbassato assai le mie aspettative, così tanto che, trovandomi al contrario davanti a qualcosa di molto "normale", è andata a... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑