Nureyev, the White Crow

Non è facile capire come si pronunciano certi nomi russi... Come si diceva per il viaggio a San Pietroburgo, l'accento è la componente dirimente, e quella più elusiva (non c'è l'obbligo di scriverlo) Conoscendo l'accento, e quasi sempre lo si conosce solo e soltanto grazie alla Wikipedia russa, si evince che Sergej Michailovič Ejzenštejn si... Continue Reading →

Green Book

Un altro film "didattico" e bello "didascalico", a prova di qualsiasi sciocco, candidato all'Oscar (didascalici sono anche Vice e BlacKkKlansman)...Probabilmente c'è da chiarire quali «didascalie» siano più (almeno a mio avviso) sopportabili di altre... E tutte e tre sono «didascalie» per nulla brutte... Sono film benintenzionati, il più possibile simpatici, che prendono per la manina... Continue Reading →

L’uomo che uccise Don Chisciotte

Domani lo proietteranno in lingua originale in uno dei miei cinema di fiducia, e quindi forse sarebbe stato il caso di attendere quella visione per parlarne, ma vabbé... Esaltante è stato vedere dal vivo Terry Gilliam in persona che, in una sala (quella grande, al piano di sotto) affollatissima del Cinema Portico di Firenze, zampettava... Continue Reading →

Mary Shelley

Il soggetto, nella sua effettività "storica", lo si può evincere benissimo dalla pagina dedicatagli da Turismo Letterario... Un soggetto che il cinema ha frequentato abbastanza spesso, anche se in film non proprio "famosi" (io, per esempio, molti di quelli che sto per citare li ho solo sentiti nominare: non li ho mai visti): James Whale,... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑