Il Mariinskij al Maggio!

Io l'ho vista l'orchestra del Mariinskij, proprio al Mariinskij, a San Pietroburgo! Lo racconto, tra immense scempiaggini, qui... Sono un superfan del Mariinskij, e mi reputo forse un superfan di Valerij Gergiev, sul quale però ho sempre avuto grossi dubbi "politici" (espressi molto male in Evgraf Andreevič Živago: post pieno di idiozie che forse dovrei cancellare)...... Continue Reading →

Maggio Musicale Fiorentino: il Falstaff di Gardiner

Di Falstaff si parla un attimo nelle Musiche per l'Estate... Del Verdi di John Eliot Gardiner s'è già detto a proposito della Messa da Requiem da me vista a Pisa nel 2018... -- Gardiner è famoso per averci da un lato un po' ammorbato con la prassi esecutiva, le corde di budello, e la ricreazione... Continue Reading →

L’«Otello» del Maggio Musicale Fiorentino su Rai5

A mio modestissimo avviso, questo Otello è stato il "monumento nazionale" alla pochezza e alla debolezza scenico-musicale... Dopo Cardillac, Valerio Binasco torna al Maggio con un allestimento di décors sciapo e privo di sapore: una illustrazione diligente del tutto priva di fascino e significato... La gestica presentata era "classica", quasi da tableaux vivants, e solo... Continue Reading →

Ballo in Maschera alla Cavea del «Maggio»

Non sono mai riuscito ad appassionarmi alla trama francesizzante del Ballo in Maschera di Verdi (numero 19 di Operas II)... Una trama concepita dal vecchio Eugène Scribe con la solita grandeur del grand opéra (il teatro musicale di altissima industria francese: la Hollywood operistica di Parigi dal 1829 in poi), fatta di tutti gli elementi... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑