La «Cinderella» della Sony con Camila Cabello

Un tempo c'era la TV... Facevano tanti belli spettacoli in studio, sia seri (gli sceneggiati di Sequi, Majano, D'Anza) sia parodici (la Biblioteca di Studio Uno di Antonello Falqui e Gino Landi)... Erano cose poco apprezzate dai teatranti veri, ma tanti teatranti ci lavoravano lo stesso... e col tempo la nostalgia ha fatto il suo... Continue Reading →

The Suicide Squad, missione suicida

Ne ho sentito parlare molto bene e mi sono stupito...A dire la verità non avevo alcun interesse... Di Gunn ho visto solo i lavori hollywoodiani: Super lo trovai una merda, i Guardiani della Galassia (dei quali ho visto solo il primo) non li apprezzai per niente (mi ci annoiai, tanto)... tutta la sua polemica sul... Continue Reading →

Maleficent, signora del male

Il primo film di Robert Stromberg (con interventi di John Lee Hancock) m'aveva un po' stomacato... Le operazioni di switch tra buoni e cattivi sembrano tanto belline in superficie ma, come dimostrano tutte le letture intelligenti (scritte da esperti) sulla materia dello storytelling e del suo ruolo psicanalitico nello sviluppo mentale, lasciano, in sostanza, il... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑