Musiche per l’Estate

L'Estate è la stagione che odio di più, perciò è quella in cui ascolto più musica, apposta per evadere... Perciò le musiche proposte non saranno poche... le più saranno indicate non tanto ad adattarsi, in un certo modo, al caldo, ma saranno suggerite per antitesi: musiche spesso più fresche del clima, apposta per refrigerarsi in... Continue Reading →

10 album

Breve lista di 10 dischi che, spesso nell'infanzia e nell'adolescenza, hanno influenzato molto il mio ascoltare... NUMERO 1: Tchaikowsky, Swan LakeBoston Symphony Orchestra, Seiji OzawaSymphony Hall, Boston, 11-20 novembre 1978DGG Sarebbe, ormai si sa, Lebedinoe ozero di Čajkovskij, cioè il numero 29 di Operas IV...Credo sia stato il primo CD che ho voluto comprare per... Continue Reading →

Musiche per l’Inverno

Molte musiche per l'Inverno (soprattutto quelle, stupende, di Čajkóvskij) sono già contenute nella Musica per le Stagioni...qui si parla delle musiche proprio apposta per l'Inverno non contenute in quel post... 1. KING ARTHUR, Z. 628 DI HENRY PURCELL, 1691King Arthur sono musiche di scena scritte per un revival del dramma di John Dryden del 1684...... Continue Reading →

La »Tosca« della Scala al cinema

A me Tosca piace... Penso che sia uno dei testi contro la dittatura più significativi con cui un essere umano possa mai interagire... E penso sia una miniera strepitosa di soluzioni musicali espressive, mentali...Nel 1900, dopo Verdi (molto Verdi, soprattutto l'inizio de abrupto è preso da Otello, numero 38 di Operas VI), Wagner (considerato da... Continue Reading →

Opere per Halloween

Trovare musiche del repertorio sinfonico adatte a spaventarsi è facile... - Nel 2016, Kent Nagano (con l'Orchestre Philharmonique de Montréal) fece un disco apposta per Halloween con sei pezzettini dell'ultimo Ottocento e del primo Novecento che gli autori avevano composto per spaventare certo pubblico... Ci incise però delle interpretazioni un po' frigide a cui preferirò... Continue Reading →

Once Upon a Time in Hollywood

Se date una "letta" alla lunga discussione che ho avuto con Sam Simon a proposito di Tarantino (la trovate a seguito del post sull'Ottava vibrazione di Lucarelli), vedrete quanto io sperassi davvero tanto che questo film mi facesse schifo... Se mi faceva schifo avrei confermato tutti i miei pregiudizi su Tarantino, secondo me ormai decotto... Continue Reading →

La Frontiera

La fanciulla del West si potrebbe considerare un'opera "rara"... Non è affatto vero, intendiamoci: la fanno spesso dal vivo; però, per soli termini quantitativi, se Tosca o Bohème hanno entrambe quasi 300 registrazioni comperabili e disponibili, per Fanciulla i database online contano 59 edizioni, di queste solo 4 realizzate in studio, e solo altre 4 reperibili in video; tutte le altre frutto... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑