Academy Awards 2021: chi penso, chi voglio, chi non voglio

Rieccoci alla breve idiozia di scrivere, di tutte le nomination agli Oscar, chi vorrei che vincesse, chi penso che vincerà e chi NON voglio che vinca!

MIGLIOR FILM

Belfast
Drive My Car
CODA
Nightmare Alley
King Richard
Don’t Look Up
Dune
The Power of the Dog
Licorice Pizza
West Side Story

quello che vorrei: sì, di fondo West Side Story;
quello che penso che vincerà: The Power of the Dog;
quello che spero NON vinca: Dune;

MIGLIOR REGIA

Jane Campion – The Power of the Dog
Paul Thomas Anderson – Licorice Pizza
Steven Spielberg – West Side Story
Kenneth Branagh – Belfast
Ryusuke Yamaguchi – Drive My Car

quello che vorrei: io vorrei l’Oscar a Branagh (per Spielberg sarebbe il terzo: non è brutto pensare a Spielberg come Capra e Wyler, eh, ma quando capitano cose del genere ho sempre dubbi: anche perché sarebbe l’unico regista in attività a un solo passo dal recordone di John Ford, inattacato addirittura da 1952! ovvio, se succedesse, non avrei davvero nulla da ridire: meglio Spielberg di, che ne so, altri che rischiano un onore simile e che non ritengo all’altezza, tipo Iñárritu o Cuarón);
quello che penso vincerà: Yamaguchi (anche se non ho visto il film), ma anche Anderson, che non l’ha mai vinto…
quello che vorrei non vincesse: mah, non ce li ho: sarei contento per tutti…

MIGLIOR SCENEGGIATURA

Kenneth Branagh – Belfast
Eskil Vogt, Joachim Trier – Verdens verste menneske
Zach Baylin – King Richard
Adam McKay, David Sirota – Don’t Look Up
Paul Thomas Anderson – Licorice Pizza

vorrei: Branagh;
penso: Branagh o Don’t Look Up;
non vorrei: anche qui, non ho odii;

MIGLIOR SCENEGGIATURA ADATTATA

Ryûsuke Hamaguchi, Takamasa Oe – Drive My Car
Sian Heder – CODA
Maggie Gyllenhaal – The Lost Daughter
Jon Spaihts, Denis Villeneuve, Eric Roth – Dune
Jane Campion – The Power of the Dog

vorrei: Campion;
penso: Campion;
non voglio: Dune;

MIGLIOR ATTORE

Andrew Garfield – tick, tick… Boom!
Denzel Washington – Macbeth
Javier Bardem – Being the Ricardos
Will Smith – King Richard
Benedict Cumberbatch – The Power of the Dog

vorrei: alla fine, una cosa per me straordinaria (io lo odio), Cumberbatch!
penso: non saprei: ho visto solo Cumberbatch…
non voglio: a sorpresa! Cumberbatch!

MIGLIOR ATTRICE

Jessica Chastain – The Eyes of Tammy Faye
Kristen Stewart – Spencer
Nicole Kidman – Being the Ricardos
Olivia Colman – The Lost Daughter
Penélope Cruz – Madres paralelas

vorrei: Cruz!
penso: Stewart (l’hanno tanto menata);
non vorrei: Stewart

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Ciarán Hinds – Belfast
J. K. Simmons – Being the Ricardos
Jesse Plemons – The Power of the Dog
Kodi Smit-McPhee – The Power of the Dog
Troy Kotsur – CODA

vorrei: Hinds;
penso: Kotsur (davvero bravo, con un ruolo – il babbo scorbutico ma dal cuore d’oro, per di più con un problema che lo rende non “come tutti gli altri” [odiosa perifrasi] – che di solito vince);
NON voglio: non saprei, sarei contento per tutti

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Ariana DeBose – West Side Story
Aunjanue Ellis – King Richard
Jessie Buckley – The Lost Daughter
Judi Dench – Belfast
Kirsten Dunst – The Power of the Dog

vorrei: Dunst e DeBose;
penso: DeBose e Dunst!
NON vorrei: Dench: brutto da dire, ma mah…

MIGLIOR FOTOGRAFIA

Greig Fraser – Dune
Ari Wegner – The Power of the Dog
Dan Laustsen – Nightmare Alley
Bruno Delbonnel- Macbeth
Janusz Kaminski – West Side Story

vorrei: Kaminski e Wegner: Kaminski andrebbe a 3, come Lubezki (e altri grossi), e forse se lo merita… ma magari lasciare all’ancora mai vincente Wegner non sarebbe male…
penso: Delbonnel: non ho visto Macbeth, ma Delbonnel non ha ancora mai vinto e se lo meriterebbe…
NON voglio: Fraser e Laustsen

MIGLIOR MONTAGGIO

Hank Corwin – Don’t Look Up
Joe Walker – Dune
Peter Sciberras – The Power of the Dog
Pamela Martin – King Richard
Myron Kerstein, Andrew Weisblum – tick, tick… Boom!

vorrei: Sciberras;
penso: Sciberras;
non voglio: Walker!

MIGLIOR SCENOGRAFIA

Patrice Vermette, Zsuzsanna Sipos – Dune
Grant Major, Amber Richards – The Power of the Dog
Tamara Deverell, Shane Vieau – Nightmare Alley
Stefan Dechant, Nancy Haigh – Macbeth
Adam Stockhausen, Rena DeAngelo – West Side Story

vorrei: sono combattuto: forse vorrei, paradossalmente, Vermette… ma non mi dispiacerebbero neanche Stockhausen e Major (che hanno già vinto)!
penso: Deverell: i milioni spesi erano veramente tanti…
NON vorrei: Deverell

MIGLIOR COSTUMI

Jenny Beavan – Cruella
Massimo Cantini Parrini, Jacqueline Durran – Cyrano
Jacqueline West, Bob Morgan – Dune
Luis Sequeira – Nightmare Alley
Paul Tazewell – West Side Story

vorrei: Beavan (sarebbe il terzo: raggiungerebbe davvero i grossi [Acheson, Powell, Jenkins, Orry-Kelly, LeMaire], e non penso sarebbe un male);
penso: Sequeira: soldi soldi soldi;
non vorrei: West: gli stivali del Decathlon indossati da Ferguson sono davvero oltre la sospensione dell’incredulità…

MIGLIOR COLONNA SONORA

Nicholas Britell – Don’t Look Up
Hans Zimmer – Dune
Germaine Franco – Encanto
Jonny Greenwood – The Power of the Dog
Alberto Iglesias – Madres paralelas

vorrei: Greenwood (ma sogno anche Iglesias)…
penso: Franco (per la vecchia idiozia anni ’90 che i *cartoni* hanno belle musiche)…
non voglio: Zimmer: è un peccato: insegue il secondo Oscar da praticamente 30 anni (dal 1994) e fu un’ingiustizia non darglielo nel 2000 per Gladiator, ma cacchio, per Dune non è musica, è gioco di mixer (allora meglio darlo al suono!)

canzoni, tecnici audio ed effetti speciali, film animati, film non americani: lascio tali questioni ad altri!


7 risposte a "Academy Awards 2021: chi penso, chi voglio, chi non voglio"

Add yours

  1. Di questi ne ho visti pochissimi
    Ieri ho guardato Spencer al cinema e merira tantissimo, kristen bravissima (il personaggio è cucito su di lei).
    Mi sarei aspettato una nomination per la colonna sonora

  2. Dune si porterà a casa i premi tecnici, credo, ma questi “artistici”, secondo me, no.
    Non pensi che la Campion possa vincere la regia? Secondo me potrebbe avere ampie possibilità, The Power of the Dog è piaciuto molto a tutti, mi sembra.

    1. proprio vero: la Campion potrebbe vincere eccome! e ne sarei felicissimo! chissà se la sessista Academy farà vincere per la seconda volta consecutiva una donna: speriamo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: