«The Last Temptation of Christ» di Martin Scorsese, 1988

It is accomplished!

Matavitatau

Difficilissimo parlare di questo film (come è parlare di North by Northwest) perché è proprio fatto della materia stessa del cinema…
Sicché non potrò che sciorinare pochissime considerazioni random

Prima di tutto mi viene in mente il rapporto di amore/odio con la religione che Scorsese tira fuori spesso, vedi, per esempio Silence (2016), Kundun (1997) e Bringing Out the Dead (1999)…
Un rapporto di amore/odio riscontrabile anche in un altro regista italo-americano cresciuto a New York e, insieme, “ribelle” e “integratissimo” col cattolicesimo: Abel Ferrara (di circa 10 anni più giovane di Scorsese)…
A parte Mary (2005), Ferrara visualizza il suo “conflitto” cristologico in una magnifica scena di Bad Liutenant (1992), in cui Harvey Keitel (che per Scorsese è Giuda) urla contro un’immagine classica di Ecce Homo a cui rinfaccia tutti i problemi di una educazione cattolica, pur piangendo il fatto di credere a quella religione che gli…

View original post 3.120 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: