«North by Northwest»: notarelle sulla musica

Continuando da North by Northwest, e ricordandoci della scomparsa, in questi giorni, di Krzysztof Penderecki (sua è l'ultima delle Opere per Halloween), potremmo usare la magnifica musica di Bernard Herrmann per il film di Hitchcock come pretesto per parlare di un certo modo di comporre, come abbiamo tentato di fare con James Horner e con Danny... Continue Reading →

«Little Buddha» di Bernardo Bertolucci, 1993

Probabilmente è uno dei capolavori di Bertolucci... La filosofia buddista della reincarnazione, con il corollario dell'impermanenza, la provvisorietà effimera connaturata all'esistenza dell'uomo e del mondo intero (una sorta di entropia di cambiamento e di trasformazione fino a uno scomparire ciclico, in accordo con il primo principio della termodinamica), è narrata da Bertolucci senza distrazioni sessuali... Continue Reading →

«North by Northwest» di Alfred Hitchcock, 1959

Parlare di questo film è insieme facile e difficile... Facile perché molti dei suoi temi (dal cinema come inganno alla funzione metacinematografica delle immagini) li abbiamo già ampiamente affrontati... Difficile perché North by Northwest è una delle basi del narrare per immagini... Non solo perché il suo finale è il prototipo di molti altri finali... Continue Reading →

«Prince of Darkness» di John Carpenter, 1987

Non potrò certamente dire di più di quanto ha detto My Mad Dreams, andando più in modo random di concetti e concentrandomi solo un attimo sulle valenze metacinematografiche di questo film che è uno dei massimi di Carpenter, con quello che, con ogni probabilità, è il finale più tranciante dell'intera Storia del Cinema... [e ricordo... Continue Reading →

Operas VI

Continua da Operas V... 33 - LES CONTES D’HOFFMANN -- Jacques Offenbach (1881)È una delle Opere per Halloween...Sulla carta, Les contes d’Hoffmann è una delle opere con la trama più compiuta e interessante… Hoffmann e il suo fido amico Nicklausse sono in una taverna di Norimberga e attendono la diva Stella, una cantante di cui... Continue Reading →

Musiche per la primavera

Tante musiche primaverili sono già contenute in Musiche per le stagioni... Qui, a caso, si dirà di altri pezzi famosissimi, e si farà anche presto (forse), perché di tanti abbiamo già parlato... 1) In primis, senza dubbio, ci vuole la prima sinfonia (op. 38) di Robert Schumann, detta proprio Primavera, Frühlingssinfonie, 1841...È la numero 31... Continue Reading →

«The Big Easy» di Jim McBride, 1986

Jim McBride è nato nel 1941 ed è quindi esattamente coetaneo della grande generazione descritta in The Irishman di Scorsese, De Palma, Coppola e dei poco più giovani Lucas e Spielberg (con annessi Huyck, Katz, Matthew Robbins, Lawrence Kasdan, Philip Kaufman, John Landis e tutta 'sta gente qui)... Ha frequentato però tutt'altri giri e si... Continue Reading →

5a e 6a di Beethoven streaming di Nézet-Séguin da una Verizon Hall vuota

La Verizon Hall, all'interno del Kimmel Center for the Performing Arts di Philadelphia, è la home della Philadelphia Orchestra... Dal 2012, il capo della Philadelphia Orchestra è Yannick Nézet-Séguin (gli altri sono stati: Fritz Scheel [1900-1907], Karl Pohlin [1908-1912], Leopold Stokowski [1912-1938: Stokowski ha fatto partecipare l'orchestra a Fantasia di Disney, uscito nel 1940], Eugene... Continue Reading →

«An American Tail» di Don Bluth, 1986

Già se n'è parlato abbastanza in Spielberg III e delle musiche di James Horner s'è già un po' accennato qui... Ora mi viene da parlare della curiosissima valenza del titolo, giocato tra tail (la coda del topo) e tale (la storia inventata)... Che sia una storia inventata di poco sopportabile glorificazione americana viene ben presto... Continue Reading →

«Twelve Monkeys» di Terry Gilliam, 1995

In un ideale trattazione su Gilliam (già tentata parzialmente, con occhio a Brazil, qui) potremmo facilmente riconoscere "periodizzazioni" creative... Il periodo con i Monty Python...Oltre ai titoli animati dei loro film, Gilliam è accreditato regista, insieme a Terry Jones, di Holy Grail (1975), e gira il magnifico corto di apertura di Meaning of Life (1983)...In... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑