Un profilo per due

Un filmettino che regge per

  1. le risatelle che ti strappa in ogni caso
  2. le riflessioni sul doppio, parafrasate dal Cyrano ma non solo, risolte in maniera non banale anche a livello visivo (il nonno che guarda, senza controcampo, e fa espressioni eloquentissime che solo dopo ci accorgiamo essere riferite alla coppia che si bacia, che all’improvviso si frappone tra noi e il nonno davanti alla macchina da presa: la macchina non si è mossa ma ha usato il frame nella maniera più intelligente per veicolarci la situazione del nonno, in primo piano ma lontano dall’azione, osservatore ma insieme protagonista: molto carino)
  3. l’effettiva valenza cinematografica complessiva, esemplificata dall’irrompere dei ricordi, presentati come filmini in Super8, che si fanno anche “realtà” quando le cose si pacificano: come a dirci che si diventa “ricordo” quando si diventa completi, che diveniamo “cinema” e non più spettatori quando siamo felici, oppure che cinema siamo sempre stati e cinema ritorniamo… siamo le nostre immagini, i nostri ricordi e agiamo secondo quel che vediamo/ricordiamo a livello “filmico” (anche il giovane trova la quadra raccontando il suo vissuto e le sue emozioni in una sceneggiatura di un film) — davvero ganziale…

Non è da strapparsi i capelli dal capolavoro, ma è una commedia davvero più che solida!… benché, una volta vista, non so se la rivedrei… anche perché nel finale scade eccome, soprattutto nel patetismo (per risolvere le faccende si poteva trovare altri modi)…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: